lunedì 28 novembre 2011

CAVOLFIORE GRATINATO AL LATTE

Eccoci qui, finalmente è arrivato il fine settimana!
Per noi tra l'altro ricchissimo di impegni.

Perciò oggi post veloce, direi quasi al volo.
Un contorno leggero, buono, ottimo accompagnamento per un secondo piatto.
Una gratinatura leggera per un contorno saporito e versatile.

INGREDIENTI:
-cimette di cavolfiore;
-pan grattato;
-pecorino grattugiato;
-latte;
-olio e.v.o.;
-sale e pepe;

Innanzitutto ho lessato il cavolfiore tenendolo leggermente "indietro" di cottura; quindi l'ho scolato, fatto raffreddare e diviso a cimette;

Ho preparato una panure mescolando il pangrattato con il pecorino e con questa ho impanato leggermente le cimette di cavolfiore;


Ho messo un filo d'olio sul fondo di due pirofiline monoporzioni e vi ho versato le cimette di cavolfiore; ho regolato di sale e di pepe, irrorato con un filo d'olio e coperto con due dita scarse di latte; ho mescolato delicatamente il tutto e infornato a 200°.

Cuocere per una decina di minuti mescolando di tanto in tanto con delicatezza; proseguire poi per cinque minuti al grill alla massima temperatura, fino a che non si formi in superficie una bella crosticina dorata; fate però attenzione che il cavolo non si bruci.

Al termine della gratinatura il latte sarà completamente assorbito.

Mi piace perchè è un tipo di gratinatura molto più leggera rispetto a quella con la bechamelle e non toglie niente al gusto del cavolo...anzi, ne esalta il sapore.


E con questo piattino vi saluto e auguro a tutti uno splendido fine settimana.

17 commenti:

  1. Anche mamma lo fa spesso!il cavolfiiore non lo amo tanto..solo sotto aceto..o le frittelline!
    ora me ne è venuta voglia!

    RispondiElimina
  2. Mi piace il cavolfiore gratinato....mi hai fatto venire voglia....fra un po' vado al supermercato a far rifornimento e mi prendo il calvofiore...buona domenica!

    RispondiElimina
  3. *RAFFY:mi fa proprio piacere!

    *ANGELICA: pure io lo trovo accattivante così!

    *NUVOLETTA: benone! Buona domenica pure a te!

    *ROSETTA: grazie a te cara! Mandi

    RispondiElimina
  4. Il cavolfiore che giace in frigo, lo cucino proprio così.
    Baci

    RispondiElimina
  5. bella idea .....propio oggi l'ho comprato....è fatta..... grazie per la ricetta ....baci

    RispondiElimina
  6. fatti cosi' li adoro,bravissima ;-)))

    RispondiElimina
  7. Un piatto semplice, ma tanto delizioso! Buona domenica Barbara, baci!

    RispondiElimina
  8. bellissima ricetta!la segno!!baci!

    RispondiElimina
  9. *GERMANA: ottimo, mi fa proprio piacere!

    *NADIA: benissimo! grazie a te.

    *MONIA: pure io, grazie!

    *SPEEDY70: grazie mille cara!

    *FEDERICA: smack!

    RispondiElimina
  10. Ciao! una gratinatura decisamente leggera, senza togliere nulla al sapore finale del piatto!
    bacioni

    RispondiElimina
  11. *MANUELA E SILVIA: con le vostre parole ne avete proprio colto l'essenza! Ciao ragazze

    RispondiElimina
  12. ma lo sai che prima mangiavo volentieri il cavolfiore??? ora meno! ma non perchè non mi piace eh! boh cosi.. prediligo sempre broccoli e verze!! certo che se vieni a casa mia con una teglia di questo gratinamento.. eheheh.. non dico no!! ^_^

    RispondiElimina
  13. *DEBORA: io li adoro tutti indistintamente! Cavoli, cavoletti, verze, verzottini...ne vadoi matta! E fanno bene, tanto bene!

    RispondiElimina
  14. Mi piace questa preparazione allegerita di molti grassi ma condita da tanto gusto :)

    RispondiElimina
  15. *LETIZIANDO: grazie mille cara!

    RispondiElimina