giovedì 24 marzo 2011

TORTINO DI ALICI AMMOLLICATE

Quando mi son messa a pensare al contest "tutti pazzi per le acciughe" organizzato dal blog "poveri ma belli e buoni" ho avuto un momento di smarrimento; sì perché qui a casa mia, siamo davvero tutti pazzi per le acciughe e non riuscivo a decidermi con quale ricetta partecipare;

Sì, perché come potevo sceglierne solo una, quando sono affezionata e "innamorata" di tutti i piatti che ho cucinato a base di alici?

Poi mi sono soffermata un attimo e ho pensato al piatto del cuore, quello che mi evoca più ricordi, più sensazioni e questo è sicuramento il tortino di alici ammollicate che vi propongo qui adesso.

Un piatto fatto e rifatto; il primo in assoluto che feci a base di alici appena sposata; un piatto vecchio di sette anni, ricco di ricordi sensoriali e di sentimenti, amatissimo e entrato di gusto nel nostro cuore.

Che poi, le acciughe, sono in tutti i sensi il piatto del cuore!... eh sì, perché è un pesce povero ma dalle grandi proprietà benefiche.

Ricche di proteine e ferro, sono un valido sostituto della carne. Sono ideali nelle diete proteiche, durante la crescita, in gravidanza. Particolarmente ricche di omega 3, importanti per la funzione protettiva su cuore e arterie. Ottima fonte di calcio sono un valido integratore naturale per chi soffre di osteoporosi.

E poi sono economiche, cosa questa che proprio non guasta.

Insomma, sono fantastiche sotto tutti i punti di vista.

E questo tortino, semplice e povero di ingredienti, ne esalta al massimo grado la bontà, valorizzandone il gusto.



Vi lascio un po' di dosi, che però sono solo indicative, dato che molto dipende dal numero di strati che intendete fare e pertanto per preparare questo tortino vi serviranno:


  • 1 kg di acciughe freschissime;
  • un bel mazzetto di prezzemolo;
  • 2 spicchi d'aglio;
  • origano secco;
  • pangrattato;
  • olio e.v.o.;
  • sale e pepe;

Innanzi tutto dobbiamo preparare le alici; privarle della testa e delle interiora; diliscarle aprendole a libro ma facendo attenzione a mantenere uniti i due filetti per la coda.

Sciacquarle sotto abbondante acqua corrente e asciugarle bene tamponandole delicatamente tra due fogli di carta assorbente.

Preparare il trito aromatico, tritando finemente un bel mazzetto di prezzemolo fresco insieme ai due spicchi d'aglio;

A questo punto possiamo iniziare ad assemblare il piatto; ungeremo con un velo d'olio il fondo di una pirofila e la spolverizzeremo con un po' di pangrattato;

Procederemo con un primo strato di acciughe disposte una accanto all'altra e le insaporireremo con una manciata del trito di aglio e prezzemolo e con un po' di origano e pangrattato; regoleremo poi di sale e di pepe.

Continueremo così alternando gli strati fino ad esaurimento degli ingredienti e terminando con un abbondante strato di pangrattato.

Irrorare con un po' d'olio e infornare il tortino a 220° per una mezz'oretta.

Sfornare, far leggermente intiepidire e sformare.
Eccolo qui il nostro tortino appena sformato...

Un mix di profumi e un pieno di salute!

Un piatto che viene considerato "povero" ma che per noi è una vera leccornia.


E con questo piatto, come anticipato, partecipo al contest "Tutti pazzi per le acciughe"il cui link è il seguente:

http://poverimabelliebuoni.blogspot.com/2011/02/tutti-pazzi-per-le-acciughe-il-mio.html

30 commenti:

  1. Grazie Barbara e piacere di conoscerti
    Ciao
    Cristina

    RispondiElimina
  2. Adoro le alici e la tua ricetta è veramente squisita, prendo nota!!! Bravissima, baci

    RispondiElimina
  3. Il tortino e fantastico per tutto, gusto sapore profumi e armomia al palato...complimenti, Buon we.

    RispondiElimina
  4. Anche a ma piace moltissimo il tortino di alici. Lo definiranno anche "povero" ma io lo trovo decisamente "ricco" di gusto. Un bacio, buon we

    RispondiElimina
  5. @GIALLA : :)

    @POVERIMA BELLI E BUONI: il piacere è tutto mio Cristina!

    @LADY BOHEME: ma grazie a te cara!

    @MAX: le tue parole i fanno davvero piacere; buon fine settimana anche a te.

    @FEDERICA: ciao bella, buon fine settimana!

    RispondiElimina
  6. deve essere buonissimo! complimenti come sempre! ciao!

    RispondiElimina
  7. E' un pò che non lo faccio e mi hai fatto tornare la voglia...
    Io uso il pane secco sbriciolato grossolanamente al posto del pangrattato, prova...

    RispondiElimina
  8. complimenti un aspetto davvero magnfico!!! Il tuo tortino deve essere davvero buonissimo.

    RispondiElimina
  9. Molto gustoso, brava Barbara!!!!!

    RispondiElimina
  10. buonissimooooooooooooo!! molto delicato, complimenti!

    RispondiElimina
  11. @FEDERICA - RAFFY - SPEEDY70: grazie ragazze, sono proprio contenta che sia di vostro gusto!

    @PANNAMONTATA: in effetti con il pane raffermo penso che sia ancora più buono; proverò senz'altro.

    @VALERIO: te lo assicuro Valerio, proprio buono!

    RispondiElimina
  12. buone le alici ammollicate!!! le ho mangiate tanti anni fa in sicilia.. poi le ho rifatte e mi sono sempre piaciute.. mi mamma invece ne fa una versione leggermente in rosso davvero deliziosa! brava Barbarella

    RispondiElimina
  13. non vado pazza per le alici , ma ti faccio i complimenti un bel piatto , abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  14. Anche a casa mia va per la maggiore: complimenti, ottima scelta :D

    RispondiElimina
  15. Anche a noi piacciono molto le alici, aggiungi la considerazione che hai fatto tu, cioè quanto sono salutari e quanto costino poco! Il tuo tortino è qualcosa di squisitissimo, non lo abbiamo mai assaggiato, ma possiamo dire con certezza che ci piacerebbe moltissimo.
    Bacioni da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  16. Uhhhh!!!Mi piacciono da morire e questo tortino è super invitante!!Smack!!

    RispondiElimina
  17. Beh, un piatto prorpio per celebrare le alici... un alimento gustoso e ricco di proprietà!! Bravissima, Barbara!!
    Se vuoi, nel mio blo c'è un piccolo dono che ti aspetta:
    http://pentoleeallegria.blogspot.com/2011/03/sfoglie-di-frolla-tricolori_28.html
    Bacioni,
    Franci

    RispondiElimina
  18. è davvero molto invitante! ottima preparazione da ricordare un po' più spesso. grazie

    RispondiElimina
  19. Bravissima barbara , proverò a farli in questa maniera!! mio marito li adora!
    Buona serata baci Anna

    RispondiElimina
  20. Ciao Barbara, non amo molto il pesce, ma questo tortino e' davvero invitante da provare assolutamente!!!Un bacione e buona giornata!!!

    RispondiElimina
  21. buonissime così le alici! brava...mi iscrivo al tuo blog così ti seguo! buona giornata|

    RispondiElimina
  22. ..che dire..un lavorone per un piatto da oscar..bravissima!!!;-)
    Un abbraccio ciaoo*

    RispondiElimina
  23. Buone le alici! Le ho usate ieri per una specie di pesto che ho fatto! Mi sa che devo mettere la ricetta sul mio nuovo blog dedicato!

    RispondiElimina
  24. anch'io adoro le acciughe... :)
    complimenti! mamma mia che bontà
    gnam gnam

    RispondiElimina
  25. Non l'ho mai assaggiato il tortino di alici......ma guardandolo devo assolutamente recuperare....baci

    RispondiElimina
  26. Le prepari come mia mamma: buonissime!
    Buon fine settimana, ti abbraccio!

    RispondiElimina
  27. OGGI VENERDI SCENDO E LE FACCIOOOOOOOOOOOOOOOO

    RispondiElimina